Ultrasuono a freddo

Ultrasuoni a freddo

La terapia con gli ultrasuoni a freddo (detta anche crioultrasuonoterapia), è una nuova terapia, di grande efficacia per il trattamento degli stati infiammatori e dolorosi.
All’azione antiinfiammatoria degli ultrasuoni, infatti, si associa l’azione analgesica, antiedemigena e antidolorifica della crioterapia (terapia del freddo). L’azione antiinfiammatoria, antidolorifica e antiedemigena si esplica grazie a vari fattori:
  • il fattore meccanico, rappresentato dalla “messa in vibrazione” da parte degli ultrasuoni delle cellule del tessuto trattato, determinando così una sorta di “micromassaggio” in profondità;
  • il fattore termico: l’aumento della temperatura indotto dagli ultrasuoni favorisce la vascolarizzazione e la eliminazione delle molecole responsabili dell’infiammazione (metaboliti tossici); tuttavia l’aumento della temperatura si verifica solamente a livello superficiale, sottraendo così il sangue alla muscolatura e ottenendo in tal modo un’azione emostatica, (cioè di arresto della fuoriuscita di sangue), molto utile dopo i traumi; d’altro canto, l’azione del freddo (che provoca prima una vasocostrizione immediata e in seguito una vasodilatazione da “vasoparalisi”) è rappresentata essenzialmente da un effetto analgesico e decontratturante;
  • il fattore chimico: gli ultrasuoni accelerano la demolizione dei metaboliti tossici responsabili dell’infiammazione; inoltre applicando una pomata antiinfiammatoria gli ultrasuoni facilitano la sua penetrazione nei tessuti, (aumentandone quindi l’efficacia), con una tecnica detta sonoforesi.

L’emissione di ultrasuoni dalla testina potrà essere continua o intermittente; parimenti, l’operatore userà il manipolo con moto circolare o lo terrà fermo.

BENEFICI ULTRASUONO A FREDDO

L' ultrasuono a freddo è una terapia che fasorisce un benefico trattamento degli stati infiammatori e dolorosi.

CONTROINDICAZIONI

Non ha controindicazioni

 

 

Info Utili.

Gli altri stanno guardando....
  • Prev
Elettroterapia Si tratta si una terapia che utilizza gli effetti biologici che si ottengono dall’energia elettrica a scopo terapeutico e consiste in correnti elettriche che vengono fatte ...
IONOFORESI La ionoforesi  è una tecnica di terapia fisica detta anche anche dielettrolisi medicamentosa o, raramente, iontoforesi) che appartiene al campo delle elettroterapie, ...
Ipertermia L' ipertermia in fisioterapia viene utilizzata con lo scopo di rilasciare le sostanze necessarie per i processi riparativi attraverso una rapida eliminazione delle sostanze tossiche ...
Laser Terapia La laser terapia è acronimo di L.A.S.E.R. =  Light Amplification by Simulated Emission of Radiation, e consiste nell'utilizzare per scopo terapeutico, nel settore della ...
Magnetoterapia La Magnetoterapia, è una tecnica  di terapia che sfruttando i benefici dei campi magnetici a bassa intensità e a frequenza variabile, agisce a livello delle cellule ...
Tecarterapia La tecarterapia, è come il nome suggerisce, una terapia che viene effettuata grazie ad un macchinario "tecar" e un professionista, è indicata soprattutto per riabilitazione motoria ...
Terapia a raggi Infrarosso I raggi infrarossi vengono utilizzati in terapia campo medico, in quanto avendo una lunghezza d’onda "corta"  ed essendo a bassa frequenza sono capaci di ...
La laserterapia consiste nell’uso non invasivo dell’energia laser per generare una risposta fotochimica nei tessuti del corpo che hanno una disfunzione o sono danneggiati. Serve ad alleviare il ...
Terapia Fisica Ultrasuono Gli ultrasuoni sono utilizzati molto spesso in ambito medico. Essi si avvalgono di vibrazioni sonore a frequenze molto elevate non percettibili all’orecchio umano, ...
Terapia Onde d’Urto Le onde d'urto sono una validissima terapia nella cura di patologie: periartrite, epicondilite ed epitrocleite, pubalgia, tendinopatie achillea e rotulea, sperone calcaneare ...